Turista (e straniero) nella mia città

Sono bastati 5 anni di residenza (o domicilio) altrove per trovarmi ad essere un turista nella mia città.
Ieri mattina, avendo un’oretta a disposizione, ho voluto andare a visitare la famosa piazza Malatesta che, con il suo ripensamento (più che restauro), tanto ha caratterizzato i dibattiti cittadini e politici di queste ultime settimane.
Non ho alcuna competenza di carattere architettonico o storico; sono solo un comune cittadino e devo dire che non mi dispiace che la Città abbia potuto riconquistare uno spazio ampio di incontro e di socialità. Sulla realizzazione preferisco attendere il completamento dei lavori perché, nella breve visita di ieri, ho compreso che la prospettiva è un fattore importante per comprendere il valore dell’opera realizzata.
Ho trovato Rimini molto cambiata. Mi sono sentito un po’ un turista in quella è da sempre la “mia” città.

Questa sensazione ambientale, si è aggiunta ad un’altra che ho sperimentato nei giorni passati a seguito della pubblicazione delle liste dei candidati al Consiglio comunale: a fronte dei più di seicento nomi di cittadini e cittadine che si candidano per ottenere un posto in Consiglio, posso affermare che ne conosco (anche solo indirettamente) al massimo una ventina. Certamente le liste per il Comune riguardano tutto il territorio comunale e non appena la città, e – per fortuna – coinvolgono anche persone che hanno eletto Rimini come luogo della loro residenza pur essendo nate e cresciute altrove, oltre che di fasce di età molto diverse dalla mia.
Ho sempre avuto la presunzione di conoscere abbastanza persone, ma il confronto con quelle liste mi fa pensare a due possibilità: o sono divenuto un estraneo nella mia città oppure la maggioranza delle persone che conosco io non sono persone che si presentano in una lista di candidati per il Consiglio comunale; nessuna di queste due prospettive mi consola.

Pubblicato da tecnodon

Prete cattolico. Formatore in seminario ed Assistente AGESCI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Centoquarantadue

Siamo in due, ci divertiamo a condividere i pensieri e a trasformarli in parole

The Starry Ceiling

Cinema stories

COMBONIANUM - Spiritualità e Missione

Blog di FORMAZIONE PERMANENTE MISSIONARIA - Uno sguardo missionario sulla Vita, il Mondo e la Chiesa MISSIONARY ONGOING FORMATION - A missionary look on the life of the world and the church

Simone Modica

Photography, Travel, Viaggi, Fotografia, Trekking, Rurex, Borghi, Città, Urbex

SantaXColombia

La Compagnia senz'anello

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: