Notte di veglia

WhatsApp Image 2018-11-29 at 23.19.16

In aeroporto a Beirut: ore 23.19

Notte di veglia fu questa per il Signore per farli uscire dalla terra d’Egitto. Questa sarà una notte di veglia in onore del Signore per tutti gli Israeliti, di generazione in generazione. (Es 12,42)

Questa notte la famiglia di Sheick Abdo viaggia verso l’Italia.
Mi è tornato in mente il testo dell’Esodo che narra dell’uscita d’Israele dall’Egitto nella notte di Pasqua, quando inizia il grande viaggio verso la Terra Promessa.
Noi non siamo la Terra Promessa per questa famiglia. Essi partono per mettersi al riparo dalla violenza e dalla precarietà causata dalla guerra. La terra promessa sarebbe una Siria pacificata, con la possibilità per ognuno di vivere in pace. 

Noi siamo invece come l’Egitto per la Santa Famiglia che, a fronte della minaccia di Erode di uccidere il bambino, deve partire nella notte e trovare asilo in Egitto.

Un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe e gli disse: «Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre, fuggi in Egitto e resta là finché non ti avvertirò: Erode infatti vuole cercare il bambino per ucciderlo». Egli si alzò, nella notte, prese il bambino e sua madre e si rifugiò in Egitto, dove rimase fino alla morte di Erode (…)
Morto Erode, ecco, un angelo del Signore apparve in sogno a Giuseppe in Egitto e gli disse: «Àlzati, prendi con te il bambino e sua madre e va’ nella terra d’Israele; sono morti infatti quelli che cercavano di uccidere il bambino». Egli si alzò, prese il bambino e sua madre ed entrò nella terra d’Israele. (Mt 2)

Quella famiglia di Giuseppe, Maria e Gesù un giorno è ritornata.

Sheick Abdo e amici della Colomba preghiamo perché il Signore accompagni questo viaggio. Perché il Signore vi conceda rifugio sicuro presso di noi. Perché vi conceda di ritornare nella vostra terra di Siria quando le persone avranno imparato a vivere in pace. Queste tre invocazioni ci impegniamo a tenerle sempre insieme per riconoscere quale sia il vostro vero bene e quale sia la vera destinazione del vostro viaggio. 

Buon viaggio e a presto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Mio fratello Aiman

Da Homs a Santarcangelo, progetto di accoglienza attraverso i Corridoi Umanitari

Una (P)parola condivisa

Condivisioni sulla Parola quotidiana e domenicale

ilbiancospino

poesia in foto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: