Benemerenze Santarcangiolesi

boschetti-teatro-in-piazza-1977-1

Quadro di Pino Boschetti “Teatro in Piazza”

C’è un detto evangelico attribuito a Gesù ove si afferma che “nessun profeta è ben accetto in patria” (Cfr. Lc 4). Ebbene, questo a Santarcangelo non accade!

Questa mattina ho partecipato in Comune alla cerimonia degli auguri natalizi e alla attribuzione di attestazioni di benemerenza a vari cittadini: volontari, esponenti della cultura, artisti, sportivi, medici, studenti … davvero un bel bouquet di persone.
Alla fine l’assegnazione di due onorificenze (l’Arcangelo d’oro) a due bravissimi pittori: Pino Boschetti (mio vicino di casa) e a Davide Eron Servadei.

Era per me la prima volta ed è stata un’ ulteriore occasione per conoscere la realtà in cui da sei mesi vivo.
Due cose mi hanno colpito in questa mattinata:
– la capacità dei Santarcangiolesi di saper valorizzare tutto il bello della loro città, secondo ogni prospettiva;
– una frase del sindaco (all’interno di un bell’intervento, capace di spaziare dalla prospettiva globale a quella più locale): “qui nessuno viene dimenticato“.
E’ stata una frase ripetuta un paio di volte che mi ha molto colpito e messo in crisi: sono davvero capace di non dimenticare nessuno? sono capace di valorizzare tutto il bene che viene compiuto intorno a me anche semplicemente con un grazie?

Questa mattina un bello spaccato di Santarcangelo di cui ancora conosco troppo poco.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

rigantur mentes

La rosa è senza perché: fiorisce perché fiorisce, a se stessa non bada, non chiede d’esser veduta. (A. Silesio)

Mio fratello Aiman

Da Homs a Santarcangelo, progetto di accoglienza attraverso i Corridoi Umanitari

Una (P)parola condivisa

Condivisioni sulla Parola quotidiana e domenicale

ilbiancospino

poesia in foto

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: